Manutenzione condizionatori: come fare senza pagare un tecnico.

La Manutenzione condizionatori d’aria fissi o portatili, e semplice per prima cosa è necessario rimuovere il filtro di cui ogni split è dotato. Nei filtri si annidano i batteri che possono essere molto pericolosi, come funghi, polline, virus, polvere, batteri ecc. si annidano nelle vostre condotte d’aria causando disagi e danni alla vostra salute. Daikin, Samsung Mitsubishi, Toshiba e Beretta, tanto per citare alcune delle principali case costruttrici, scrivono nei libretti di istruzione quando e come fare la manutenzione del Condizionatore. La fase più delicata è l’asciugatura che deve essere molto meticolosa ed effettuata in un ambiente chiuso per evitare che il filtro si sporchi nuovamente.

Serve un tecnico per la manutenzione?

Devi sapere, infatti, che la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità è preoccupato per l’alta percentuale di condizionatori esistenti a cui non viene dedicata la giusta manutenzione condizonatori e pulizia filtri. Il caldo e l’umidità sono le condizioni tipiche della stagione in cui l’uso di queste macchine è maggiore. Ma è proprio a causa di tali condizioni climatiche che aumenta la proliferazione di batteri. Solo la pulizia e l’uso dei prodotti adatti, che vengono smaltiti correttamente secondo le normative europee, costituiscono la soluzione a gravi situazioni di potenziale pericolo.

L’importanza della manutenzione programmata per i condizionatori

Come controllare il gas refrigerante del condizionatore? Se il condizionatore non riesce a raffreddare la stanza in condizioni di buona coibentazione e di un buon dimensionamento dell’apparato la prima cosa da fare è controllare il gas refrigerante. Ricordiamo che l’Europa ha vietato l’uso del gas R 410A dal 2025 in tutti i condizionatori monosplit con carica refrigerante inferiore a 3 kg. La ricerca di eventuali perdite di gas e la prima cosa da fare poi si può ricaricare con il gas. L’ultima operazione da fare per essere tranquilli di aver effettuato una corretta manutenzione del proprio condizionatore è la verifica di eventuali perdite del gas refrigerante.

Manutenzione condizionatore: che fare prima dell’estate o dell’inverno.

Tenere pulire i nostri condizionatori d’aria deve partire proprio da tali elementi in cui l’aria scorre veloce e dove si accumulano tutte le sostanze nocive trasportate proprio da essa. Gli accumuli di polvere e condensa, inoltre, comporta anche problemi tecnici conseguenti poiché i filtri intasati bloccano il passaggio dell’aria. Questo causa uno sforzo del motore esterno e una graduale aumento di consumo elettrico. Senza dimenticare che ulteriori conseguenza si hanno anche a livello di rumorosità delle componenti rotanti come le ventole.

Condizionatori Daikin, Toshiba, Samsung Mitsubishi e Beretta

E ‘consigliabile eseguire la pulitura prima di accendere le macchine e una a fine estate, dopo 3 mesi dal suo utilizzo e sempre prima del’iniziono della stagione invernale. In modo da evitare che polvere accumulata durante il funzionamento è incrostino, rendendo più difficile e complessa l’operazione di pulizia l’anno successivo. Il contratto di manutenzione programmata decorre dalla data di sottoscrizione e ha la durata di due anni. Si rinnova tacitamente di biennio in biennio, salvo nel caso di estensione di garanzia ove il contratto ha esclusivamente la durata dell’estensione scelta.

Pulizia delle unità interna ed esterna dei condizionatori.

Se volete che il vostro condizionatore duri di più e che non sia necessario ricorrere al cambio ogni due anni è anche utile conoscere le regole fondamentali per svolgere una corretta manutenzione del condizionatore. Pulizia Unita esterna dopo aver smontato la griglia di protezione con un pennello dovremo ritirare la polvere accumulata sulle pale e quella sulla batteria, poi lavere il tutto con un detergente e lavare con acqua. Senza questa operazione il ventilatore si brucia, enza dimenticare che ulteriori conseguenza si hanno anche a livello di rumorosità delle componenti rotanti come le ventole.

Climatizzatori: qual è la giusta manutenzione?

Consigli delle case costruttrici dei condizionatori, valutiamo insieme consigli per la pulizia dei condizionatori poiché la diffusione del prodotto è oggi elevata e molto di noi in casa o in ufficio respirano aria condizionata grazie a split a parete o a condizionatori portatili. Così molte persone non hanno ben presente quali siano le marche di condizionatori più resistenti e quali siano i prodotti che offrono più garanzie quando si tratta di produrre aria condizionata “sana” in maniera omogenea, io vi consiglio Daikin, Toshiba Mitsubishi e Samsung.

Ti ringrazio molto per la fiducia che hai dimostrato nei miei confronti, il nostro compito è tenerti informato su tutte le novità, su Caldaie, scaldabagno e Condizionatori. e Video per qualsiasi tua esigenza Contattaci.

Air Gas

Manutenzione Condizionatori Samsung Mitsubishi Daikin Toshiba, pilizia filtri sanificazione batterie, ricaraca gas riparazione climatizzatori Milano Provincia

Air Gas Milano Assistenza
Manutenzione Assistenza Daikin Toshiba Mitsubishi Samsung Beretta
Servizio
Manutenzione Assistenza Daikin Toshiba Mitsubishi Samsung Beretta
Descrizione
Manutenzione Assistenza Ricarica Gas Ricerca perdita Sostituzione filtri Daikin Toshiba Mitsubishi Samsung Beretta Pronto Intervento
Autore
Creato da
Mauro
Air Gas
By | 2017-09-23T17:45:51+00:00 giugno 7th, 2017|
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com