Caldaie a Pellet

Caldaie a pellet, con combustibile rinnovabile legno sono una fonte energetica che si sta diffondendo rapidamente in tutto il mondo. Come si notano infatti dai consumi, il consumo di pellet è raddoppiato superando i 50 milioni di tonnellate. Un notevole riduzione di emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera rispetto all’utilizzo di carburanti tradizionali. L’importante sapere che il riscaldamento con il combustibile rinnovabile legno è neutro in termini di CO2. Nella combustione delle caldaie a pellet viene liberata infatti solamente la quantità di CO2 corrispondente a quella che un albero assorbe dall’atmosfera.

Caldaia a Pellet e Fuliggine

La principale nemica delle canne fumarie è la fuliggine, si tratta di una polvere nera che si produce durante la combustione. Composta da particelle di carbonio che si depositano sulle pareti dei condotti fumari causando incrostazioni e, di conseguenza, un cattivo tiraggio. Quando essa si essa si accumula, senza essere rimossa, il vostro camino, la vostra stufa o la caldaia a pellet avranno un rendimento sempre più scarso. Può succedere che i fumi, non riuscendo a circolare verso l’uscita, ritornano indietro invadendo il focolare e anche l’ambiente interno. Tale situazione può comportare un alto rischio di incendio della canna fumaria, e danni alla vostra caldaia a pellet.

Pellet e Cippato

Quindi la scelta di una stufa o caldaia a legna, diventa essenziale, le caldaie che garantiscono livelli di emissione di CO2 nell’atmosfera fino a 10 volte inferiori.  Utilizzando unicamente fonti energetiche rinnovabili da filiera corta quali legna, pellet e cippato di alta qualità. Pellet e Cippato certificazione di conformità alla classe 5 della norma EN 303-5, obbligatoria dal 1° ottobre 2014. In Italia sono già installate oltre 2.000 caldaie a PELLET, utilizzate per il riscaldamento di ambienti da 100 m² fino a reti di 15 abitazioni singole.

Manutenzione Caldaia a Pellet

Ritornando sulla la fuliggine è inoltre nemica sia dell’ambiente. In quanto provoca emissioni altamente inquinanti responsabili del riscaldamento globale. La fuliggine crea problemi alla salute umana poiché è causa di cattiva respirazione e di intasamento dei polmoni. Esiste un rimedio semplice per depurare i fumi ed evitare i danni?. La risposta è sì, basta ricorrere a dei dispositivi noti come abbattitori di fuliggine. Con sistema ad acqua, in grado di neutralizzare all’incirca il 98% delle particelle di carbonio e il 40-50% degli odori emanati durante la combustione, funzionano in maniera del tutto automatica, mediante alimentazione elettrica.

Abbattitore di fuliggine

Il costo varia dai 2000-3000 euro a seconda dei modelli, ma nel tempo si ha un notevole ritorno economico. In quanto la canna fumaria si mantiene pulita e gli apparecchi per il riscaldamento durano molto di più. La struttura di un abbattitore di fuliggine ad acqua, anche detto depuratore di fumi, ha la sua convenienza su alcuni tipi di impianto. Fatevi sempre rilasciare la dichiarazione di conformità ha fine lavori . Cosi la responsabilità di tutti gli adempimenti sono a carico dell’installatore vostro di fiducia.

Air Gas

Air Gas Milano Assistenza
Caldaie a Pellet, Assistenza Caldaie Manutenzione Caldaia a Pellet
Servizio
Caldaie a Pellet, Assistenza Caldaie Manutenzione Caldaia a Pellet
Descrizione
Caldaie a PELLET, con combustibile rinnovabile legno sono fonte energetica che si sta diffondendo rapidamente nel mondo. Caldaia a PELLET
Autore
Creato da
Mauro
Air Gas
By | 2017-06-05T19:06:04+00:00 maggio 18th, 2017|
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com